HOME

 

IL TRATTAMENTO DEGLI SPASMI NEURO MUSCOLARI NELLA SM

Tratto da un doc.del Dr.Bob Lawrence

Uno dei piu' comuni sintomi che si verifica nella sm e' rappresentato dagli Spasmi Neuro Muscolari. Questo tipo di sintomo puo' essere di due tipi:Ipertonia o Cloni

Lo spasmo da ipertono si ha quando il tono muscolare e' aumentato in modo abnorme. Questo spesso appare come rigidita'degli arti che generano difficolta' al movimento,nonostante vi sia assenza di assoluta paralisi.

Il clono e' sicuramente dei due il piu' stressante in quando genera movimenti muscolari violenti e involontari,senza nessun preavviso e apparente causa. Questo causa la perdita di equilibrio dell'individuo che ne e' affetto e la conseguente probabile caduta.

Le cure convenzionali trattano questi sintomi con l'uso di medicinali quali Baclofen o Zanaflex.Il maggior difetto di questi medicinali sono gli effetti collaterali che a volte generano estrema debolezza muscolare. Inoltre Zanaflex e' anche abbastanza tossico e puo' generare danni da intossicazione al fegato specie se usato in  alte e prolungate  dosi.

VI SONO ALTRI SISTEMI CHE UTILIZZANO SUPPLEMENTI NUTRIZIONALI(ANTIOSSIDANTI)

Sebbene questi metodi siano meno conosciuti e bisogna ammettere che a volte non hanno efficacia,sono assolutamente privi di effetti collaterali e possono essere presi ad alte dosi senza nessun rischio.

CALCIO E MAGNESIO

new del 18/01/2010

Questi minerali sono entrambi essenziali per il normale funzionamento dei muscoli non solo nel provvedere alla contrazione naturale degli stessi,ma anche nel mantenere un livello appropriato di tono muscolare nel periodo del rilassamento. Il ricorrere di crampi muscolari dovuti a spasmi e' risaputo essere collegato a deficienza di calcio.

La normale dose giornaliera e':calcio almeno 1000mg/giorno e magnesio500mg/giorno. La cosa migliore sarebbe assumerli la sera, in quanto  i livelli di calcio cadono drasticamente durante il sonno,quando e' facile che si sviluppino i crampi muscolari.

Per non incorrere nei problemi di interazione e disturbo che il carbonato di calcio puo' recare a LDN,si consiglia di prendere le compresse di ca.mag. almeno a 2  ore di distanza da LDN. Per svitare di dover stare alzati a lungo per rispettare questi tempi si puo' anche assumere il ca.mag. la mattina appena svegli.

ACIDO GAMMA  AMINO BUTIRRICO (GABA)

E' un amino acido naturale che alle dosi terapeutiche e' in grado di stimolare la produzione degli ormoni della crescita. Questi ormoni sono normalmente prodotti nel corso della vita e sono necessari per ogni processo di riparazione e rigenerazione.

Quando provati per la prima volta fu anticipato che questi avrebbero stimolato la rigenerazione della guaina mielinica. Questo potrebbe benissimo essere vero,ma attualmente il processo e' ancora da provare. Il suo uso ha  comunque dimostrato ridurre in diversi soggetti (anche drasticamente) sia il dolore che gli spasmi muscolari migliorando sia la mobilita' che il confort da fermi.

PIU' INFORMAZIONI

 

TREONINA

E' un amminoacido che e' considerato riduca gli spasmi in diversi soggetti. La dose necessaria e'di 1 gr. preso due volte al giorno.

Gli aminoacidi devono essere presi a stomaco vuoto per averne il massimo beneficio.

NIANCIN(VIT.B3)

Anche questa vitamina e' di beneficio nella lotta alla sm.La dose necessaria e' di 500mg presi tre volte a giorno prima dei pasti.Puo' anche essere presa assieme a complessi di vitamina b. Complessi di vitamina b sono considerati essenziali nella lotta alla sm.

METHYL-SULPHONYL -METHANE(MSM)

Un composto a base di zolfo naturale,normalmente usato nell'artrite in virtu' delle sue capacita' di rigenerare le cartilagini e i tessuti connettivi del corpo. Nella sm e'considerata essere d'aiuto nel rigenerare l'integrita'della barriera emato encefalica riducendo l'invasione delle cellule T(CD4)nel cervello e diminuendo il processo d'attacco autoimmune.La sostanza sembra anche essere efficace nel ridurre l'incidenza degli spasmi muscolari. La dose appropriata e'di 1 o 2 grammi/giorno(200mg/die)

ANTOCIANIDINA

Se presa al giusto dosaggio (circa 250 mg/die o piu')anche questa sembra essere d'aiuto nel ridurre gli spasmi muscolari e ripristinare la mobilita'.